Documenti: 13

Progetto: Tesoro san gallese dei monumenti della lingua alta tedesca antica

Gennaio 2005 – Dicembre 2006

Status: Concluso

Finanziato da: «Amici della biblioteca dell’abbazia»

Descrizione del progetto: I germanisti amano riferirsi alla biblioteca dell’abbazia di San Gallo come alla «Schatzkammer althochdeutscher Sprachdenkmäler» («La stanza del tesoro delle opere in alto tedesco antico»): nessun altro luogo assembla un tale quantità di testimoni di pregio in alto tedesco antico. Di tali codici, tredici sono stati digitalizzati nel 2006 grazie all’appoggio finanziario degli «Amici della biblioteca dell’abbazia». Si tratta dei codici Sang. 21 (il Salterio in alto tedesco antico di Notkero il Teutonico), 56 (Armonia dei Vangeli di Tatiano), 232, 242, 556, 643, 825 (traduzione e commento al «De consolatione philosophiae» di Boezio, di Notkero il Teutonico), 872 (traduzione e commento del «De nuptiis Philologiae et Mercurii» di Marziano Capella, dello stesso Notkero), 904 (manoscritto irlandese di Prisciano), 911 (il glossario "Abrogans"), 913, 916 (la Regola di S. Benedetto), 966.

Tutte le biblioteche e collezioni

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 21
Pergamena · 578 pp. · 31 x 24 cm · Einsiedeln · XII secolo
Translatio barbarica psalterii Notkeri tertii (Salterio in antico alto-tedesco di Notkero il Germanico)

Traduzione dei 150 salmi dell'Antico Testamento con commento, in antico alto-tedesco, databile all'incirca all'anno 1000. Ne è autore il monaco Notkero il Germanico di San Gallo. Trascrizione proveniente dall'abbazia di Einsiedeln. Unica copia esistente. (smu)

Online dal: 12.06.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 56
Pergamena · 342 pp. · 34 x 26 cm · Fulda · prima metà del sec. IX
Armonia dei vangeli, di Tatiano

Il codice "Tatiano", in latino e alto-tedesco antico. Comprende la vita di Gesù come testo continuo, alla cui compilazione concorrono i vangeli di Matteo, Marco, Luca, nonché gli Atti degli Apostoli. È il testo più ampio del periodo antico alto-tedesco. Tradotto nel monastero di Fulda su ordine dell'abbazia di San Gallo, è lo scritto fondante della grammatica dell'alto-tedesco antico. (smu)

Online dal: 12.06.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 232
Pergamena · 331 pp. · 27 x 21.5 cm · San Gallo · intorno all'880-890
Isidorus, Etymologiae, Lib. XI-XX

Copia dei libri XI-XX delle Etymologiae di Isidoro di Siviglia († 636), accuratamente realizzata nel monastero di S. Gallo poco prima dell'anno 900. Su un risguardo degli inizi del secolo XII il «St. Galler Glauben und Beichte I» con una breve confessione, una richiesta d'indulgenza, una formula del sacerdote per ottenere l'indulgenza e il Credo in antico alto-tedesco. (smu)

Online dal: 12.12.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 242
Pergamena · 272 pp. · 24.5-25 x 18.5-19 cm · San Gallo · VIII-XI secolo
Manoscritto miscellaneo

Manoscritto scolastico proveniente dall'abbazia di San Gallo. Codice miscellaneo, con diversi testi scolastici del primo Medioevo (secoli VIII-XI), spesso glossati (Aenigmata di Aldelmo di Malmesbury, Carmen paschale di Sedulio). È anche l’unico testimone dell’inno a S. Stefano di Notkero Balbulo e di un trattato musicale in antico alto-tedesco di Notkero il Germanico. (smu)

Online dal: 12.12.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 556
Pergamena · 417 pp. · 24.5 x 18 cm · IX/X secolo / XII/XIII secolo
Vite dei santi Emmeram, Eligio, Quintino, Cassiano. Vita di Notkero. «St. Galler Schularbeit» (la cosiddetta prima lettera di Ruodperto»). Varia

Manoscritto contenente una collezione di vite di santi vissuti intorno al 900. Tra esse la Vita del monaco sangallese Notkero Balbulo, composta da un monaco sconosciuto agli inizi del secolo XIII. Il codice contiene anche il cosiddetto «St. Galler Schularbeit» (dapprima detta «Lettera di Ruodperto»), databile al secolo XI. (smu)

Online dal: 12.12.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 643
Carta · 242 pp. · 30 x 22 cm · XVI secolo / XV secolo
Manoscritto miscellaneo

Codice miscellaneo contenente una raccolta di favole (Der Edelstein, di Ulrich Boner) decorate con sobri disegni a penna, divertenti racconti del cosiddetto «Anonimo svizzero» – preservati solo in questo codice –, appunti di cronaca sulla storia di Zurigo e Glarona. (smu)

Online dal: 12.12.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 825
Pergamena · 342 pp. · 28.5 x 20.5 cm · San Gallo · prima metà del sec. XI
Boethius, De consolatione philosophiae

Testo latino, traduzione in antico alto-tedesco e commento al De consolatione philosophiae di Boezio. Ne è autore il monaco sangallese Notkero il Germanico († 1022). È l’unica versione esistente della prima metà del sec. XI. Il codice conserva inoltre una copia incompleta della traduzione e del commento di Boezio (ca. 480-524) alle Categoriae, anch’essa ascrivibile a Notkero. (smu)

Online dal: 12.12.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 872
Pergamena · II + 412 pp. · 24 x 17 cm · San Gallo · XI secolo / XIII secolo
De nuptiis Philologiae et Mercurii / Due commenti ai Vangeli

Traduzione in antico alto-tedesco, corredata di commento, del De nuptis Philologiae et Mercurii di Marziano Capella; due commenti ai Vangeli databili ai secoli XII-XIII. La traduzione e il commento, databili al secolo XI e limitati ai primi due libri dell'opera di Capella, sono opera di Notkero il Germanico. Sono stati trascritti per la maggior parte su un precedente testo delle Institutiones Grammaticae di Prisciano di Cesarea, leggibile solo in minima parte. (smu)

Online dal: 12.12.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 904
Pergamena · II + 120 ff. · 39 x 28.5 cm · Irlanda (Bangor?, Nendrum?) · 851
Prisciani grammatica

Il Prisciano irlandese di San Gallo: copia delle Institutiones grammaticae del grammatico Prisciano di Cesarea (VI secolo), con oltre 9000 glosse, 3478 delle quali in antico irlandese. Testo base per la ricostruzione dell’antico irlandese. Contiene numerose iniziali aristiche a penna. Trascritto in uno scrittorio irlandese (Bangor? Nendrum?) intorno all’845. (smu)

Online dal: 12.06.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 911
Pergamena · 323 pp. · 17 x 10.5 cm · intorno al 790
Abrogans - Vocabularius (Keronis) et Alia

Il più antico volume in tedesco, il cosiddetto manoscritto "Abrogans". Databile intorno al 790, contiene i più antichi "Padre nostro" e "Credo" in tedesco. (smu)

Online dal: 31.12.2005

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 913
Pergamena · 206 pp. · 8.5 x 8.5 cm · Germania · intorno al 790
Vocabularius S. Galli

Il Vocabularius sancti Galli – dizionario scritto in antico alto-tedesco da un missionario, 150 anni dopo la morte di San Gallo. Il codice, miscellaneo e di piccolo formato, è stato scritto intorno al 790 in tedesco come una sorta di diario da uno scriba formatosi nella tradizione anglosassone. Contiene testi concernenti questioni teologiche o legate alla missione e all’istruzione. La sezione finale conserva un dizionario latino – alto-tedesco antico, classificato secondo gruppi funzionali. (smu)

Online dal: 12.12.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 916
Pergamena · 172 pp. · 19.5 x 12.5 cm · inizio del sec. IX
Regula S. Benedicti

La Regola di S. Benedetto in latino e antico alto-tedesco; uno dei più antichi monumenti dell’antico alto-tedesco. (smu)

Online dal: 14.09.2005

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 966
Carta · 235 pp. · 21 x 14.5-15 cm · San Gallo · intorno al 1450
Manoscritto miscellaneo

Codice miscellaneo del sec. XV di carattere ascetico-spirituale. Contiene massime, esortazioni e sermoni di santi e dottori della Chiesa sui sacramenti e sul Padre nostro (tra gli autori Meister Eckhart, Davide d’Asburgo, Bertoldo di Regensburg, il predicatore di Engelberg); contiene anche il cosiddetto Mistero di Natale, detto di S. Gallo (conosciuto anche come Mistero dell’infanzia di Gesù) e il commento al Libro di Daniele di Niccolò di Lira. (smu)

Online dal: 12.12.2006

Documenti: 13