Seleziona un manoscritto di questa collezione: Codex 17(405)  Codex 629(258) Codex 689(1200)  Codex 710(322)  77/79
Paese di conservazione:
Paese di conservazione
Svizzera
Luogo:
Luogo
Einsiedeln
Biblioteca / Collezione:
Biblioteca / Collezione
Stiftsbibliothek
Segnatura:
Segnatura
Codex 671(655)
Titolo del codice:
Titolo del codice
Vite di santi
Caratteristiche:
Caratteristiche
Carta · 164 ff. · 21 x 13.5/14 cm · Zurigo, convento delle domenicane di S. Verena · 1449
Lingua:
Lingua
Alemanno
Descrizione breve:
Descrizione breve
Oltre alla Vita di Benedetto secondo i Dialogi di Gregorio, in una traduzione che sembra essere presente unicamente in questo codice (così secondo Werner Williams-Krapp), il manoscritto allestito nel convento delle domenicane di S. Verena di Zurigo nel 1449 contiene la traduzione di tre altre leggende che riguardano santi domenicani del XIII secolo. Anche queste sono attestate unicamente in questo codice, poco studiate, e inedite. Si tratta di una delle tre versioni della traduzione della Vita S. Dominici di Dietrich von Apolda; della traduzione della Legenda maior dell'inquisitore Pietro da Milano ucciso nel 1252 (anche conosciuto come Pietro Martire o Pietro da Verona) redatta da Thomas Agno de Lentino, al quale è aggiunta la bolla di canonizzazione Magnis et Crebris rilasciata nel 1253 da Innocenzo IV. Degno di nota il fatto che anche la traduzione della bolla contiene una leggenda di Pietro, che secondo Regina D. Schiewer è indipendente da quella di Tommaso Agno. Se le traduzioni delle leggende in lingua alemannica contenute nel Cod. 671 dovesse essere state redatte intorno al 1300 (come ritiene Schiewer), allora la versione (abbreviata?) della traduzione della vita di Domenico contenuta nel Cod. 671 costituirebbe la più antica testimonianza della presenza delle Rivelazioni di Mechthild di Magdeburgo nella Germania sudoccidentale, il capitolo finale del quinto libro della vita di Domenico (cfr. ff. 80v-82r) si basa infatti su estratti della traduzione latina del Das Fließende Licht der Gottheit. (nem)
Descrizione standard:
Descrizione standard
P. Odo Lang OSB, Katalog der Handschriften in der Stiftsbibliothek Einsiedeln, Zweiter Teil, Codices 501-1318, Basel 2009, S. 235-237.
Mostra la descrizione standard
DOI (Digital Object Identifier):
DOI (Digital Object Identifier
10.5076/e-codices-sbe-0671 (http://dx.doi.org/10.5076/e-codices-sbe-0671)
Collegamento permanente:
Collegamento permanente
http://e-codices.ch/it/list/one/sbe/0671
IIIF Manifest URL:
IIIF Manifest URL
IIIF Drag-n-drop http://e-codices.ch/metadata/iiif/sbe-0671/manifest.json
Come citare:
Come citare
Einsiedeln, Stiftsbibliothek, Codex 671(655): Vite di santi (http://e-codices.ch/it/list/one/sbe/0671).
Online dal:
Online dal
22.03.2017
Risorse esterne:
Risorse esterne
Diritti:
Diritti
Immagini:
(Per quanto concerne tutti gli altri diritti, vogliate consultare le rispettive descrizioni dei manoscritti e le nostre Norme per l’uso)
Strumento d'Annotazione - Accedere
Non c'è ancora nessuna annotazione per questo manoscritto. Siate i primi a crearne una!
Aggiungere un'annotazione
Strumento d'Annotazione - Accedere

Mechthild von Magdeburg: „Lux divinitatis“ – „Das Liecht der Gotheit“. Der lateinisch-frühneuhochdeutsche Überlieferungszweig des ‚Fließenden Lichts der Gottheit'. Synoptische Ausgabe, hg. von Balas J. Nemes und Elke Senne unter Leitung von Ernst Hellgardt, Berlin/Boston: de Gruyter (in Druckvorb.)

Regina D. Schiewer: Worte über einen ungeliebten Heiligen? : Die einzige deutschsprachige Petrus Martyr-Predigt, in: Bentzinger, Rudolf ; Oppitz, Ulrich-Dieter ; Wolf, Jürgen (Hrsg.): Grundlagen : Forschungen, Editionen und Materialien zur deutschen Literatur und Sprache des Mittelalters und der Frühen Neuzeit. - Stuttgart : Hirzel, 2013. - S. 285-299. - (Zeitschrift für deutsches Altertum und deutsche Literatur / Beiheft ; 18), hier S. 291-293.

Marlis Stähli, Gebete, Psalmen und Gesundheitsregeln - "Sant Frene" in Handschriften der Burgerbibliothek Bern und der Zentralbibliothek Zürich, in: Bettelorden, Bruderschaften und Beginen in Zürich. Stadtkultur und Seelenheil im Mittelalter, hg. von Barbara Helbling, Magdalen Bless-Grabher und Ines Buhofer, Zürich 2002, S. 237-247, hier S. 246f.

Werner Williams-Krapp: Kultpflege und literarische Überlieferung. Zur deutschen Hagiographie der Dominikaner in 14. und 15. Jahrhundert, in: Ist mir getroumet mîn leben? Vom Träumen und Anderssein. Festschrift für Karl-Ernst Geith zum 65. Geburtstag, hrsg. von A. Schnyder et al., Göppingen 1998, S. 147-173, hier S. 154.

Aggiungere un riferimento bibliografico

Immagini di riferimento e legatura


Piatto anteriore

Piatto posteriore

Dorso

Scala (pagina)

Digital Colorchecker